Tracer des frontières à Djibouti

Hommes et territoires aux XIXe et XXe siècles - Corpus de textes


20 octobre 1887 - Convention d'amitié et d'alliance entre l'Italie et l'Ethiopie
Art. 1. Sua Maestà il re d'Italia e S. M. il re dello Scioa ed i loro rispettivi governi si dichiarano amici ed alleati, e si sottintende che debbano godere, quanto più estesamente è possibile, di tutti i diritti e privilegi di due nazioni civili alleate.
Art. 2. Sua Maestà il re d'ltalia promette a Sua Maestà il re dello Scioa che qualora avesse bisogno di aiuti in armi ed altro per fare valere i suoi diritti, glieli darà colla maggiore sollecitudine possibile. Dal canto suo, Sua Maesta il re Menelik promette di aiutare il governo di Sua Maestà il re d'ltalia in tutte le circostanze.
Art. 3. Sua Maestà il re d'ltalia dlchiara a Sua Maestà iì re Menelik che non farà annessioni di territori.
Art. 4. Il governo di Sua Maestà il re d'Italia s'impegna a far consegnare all'agente di Sua Maestà il re Menelik cinquemilla fucilli Remington, in Assab, nello spazio di 6 mesi dalla presente convenzione.
Art. 5. Sua Maestà il re Menelik promette al governo di Sua Maestà il re d'Italia che dette armi serviranno per la propria difesa e non saranno mai impiegate a recare danno alcuno agl'italiani, e di ciò da formale promessa.
Questa convenzione fu firmata da Sua Maestà il re Menelik col suo bollo e dal conte Pietro Antonelli, quale inviato del governo di S. M. il re d'Italia nella nuova città di Addis Abeba, il giorno 10 tekempt 1880 (ossia il 20 ottobre 1887 del calendario gregoriano).

Sceau impérial
Pietro Antonelli, inviato del governo di S. M. il re d'Italia
Signée à Addis Abeba le 20/10/87, approuvée par l'Italie le 20/12/87
Référence ASMAI 179/7-55
Pour citer ce document djibouti.frontafrique.org/?doc40, mis en ligne le 19 octobre 2010, dernière modification le 19 octobre 2010, consulté le 23 septembre 2017.

Valid XHTML 1.0 Transitional   CSS Valide !